Consumo eccessivo di Zucchero e Sintomi del Diabete

 

Cosa provoca il consumo di zucchero nel nostro organismo?

Il 42% degli Italiani è obeso o in sovrappeso e una delle cause principali di ciò è il consumo eccessivo di zucchero. Spesso non siamo consapevoli di dove sono nascosti questi zuccheri.
Gli zuccheri sono presenti in molti alimenti e dovremmo riconoscerli dal fatto di sentire che hanno un sapore dolce. A volte senza accorgercene ingurgitiamo zuccheri fin dal mattino.

Se prendiamo in considerazione la nostra colazione tipo possiamo considerare che essa è composta da un cappuccino, un cornetto e una spremuta di arancia.

Nel cappuccino tipicamente mettiamo una bustina di zucchero di circa 4 grammi e stiamo assumendo in questo caso qualcosa come 100 chilocalorie.

Il cornetto poi mediamente ha intorno alle 200 chilocalorie. Quindi sono le prime 300 chilocalorie che stiamo inserendo nel nostro organismo.

La colazione dev’essere costituita da un 20-30% di chilocalorie del fabbisogno giornaliero. Se beviamo anche un bicchiere di acqua tonica stiamo assumendo altre 100 chilocalorie.

Esistono luoghi comuni per cui si crede che ci siano differenze tra lo zucchero bianco e quello di canna ma, è importante sapere che dal punto di vista nutrizionale questi sono identici. Quindi il numero di calorie può variare leggermente fino a divenire quindi ininfluente.
L’eccesso di consumo di zuccheri porta ad una serie di disturbi metabolici, come ad esempio l’obesità che a sua volta crea tutta una serie di conseguenze negative e disfunzioni per il nostro corpo e malattie cardiovascolari.

Un buon consiglio è quello di limitare il consumo di zucchero, in particolare di quello aggiunto.

In commercio ci sono tantissimi tipi di zucchero, come quello di palma, quello di cocco, vari sciroppi. Dal punto di vista chimico questi contengono tutti gli zuccheri semplici, come saccarosio, fruttosio, glucosio che sono da ridurre. Quindi è comunque sbagliato consigliare una sostituzione di uno zucchero con un altro.

Tra gli zuccheri bisogna sapere che aspartame e saccarina sono zuccheri di sintesi.

Conoscete i prezzi al kg degli zuccheri e dolcificanti?

Vediamoli nell’elenco che segue:

– Zucchero bianco – da 0,99 euro a 2,05 euro
– Zucchero di canna – da 3,70 euro a 4,04 euro
– Miele – da 6,29 euro a 16,9 euro
– Fruttosio – da 7,74 euro a 21,10 euro
– Stevia – da 50,76 euro a 687 euro
Aspartameda 60,60 euro a 386,68 euro
Tutti i carboidrati che mangiamo (come gli zuccheri, la pasta, l’amido) vengono convertiti nel nostro corpo in glucosio, che è lo zucchero che alimenta le nostre cellule. L’indice glicemico misura la velocità con cui, a seconda di quello che mangiamo, si diffonde il glucosio nel nostro sangue. Quindi il glucosio puro che mangiamo ha un alto indice glicemico, mentre ad esempio il fruttosio deve prima passare nel fegato e poi trasformarsi e quindi ha un indice glicemico basso.

I prodotti integrali (pane, pasta, e altri) hanno un indice glicemico più basso rispetto ad esempio il pane, considerato un parametro di riferimento e quindi consigliabili per chi deve alimentarsi
in modo corretto, insieme anche alle fibre.

Vediamo in che percentuale troviamo zuccheri nascosti in quello che mangiamo:
– bevanda tipo aranciata o cola -> 34,2%
– acqua tonica -> 29%
– succo di frutta -> 29%
– enrgy drink -> 27,5%
– bevanda confezionata a base di tè -> 20%
– bastoncini di crusca -> 7,2%
– panino di grano duro -> 4%

Alcuni dei sintomi del diabete (quando la glicemia è già molto alta) sono maggior sete, bisogno frequente di andare in bagno anche se essendo una malattia subdola si manifesta con calma nel tempo. Anche se si può intuire che chi è in sovrappeso oppure ha qualcuno in famiglia che soffre di diabete o è iperteso è maggiormente esposto. Non è possibile guarire completamente dal diabete però lo si può controllare bene, anche con un miglioramento dello stile di vita.
Un consiglio importante per chi soffre di diabete e anche per chi vuole tutelarsi è quello di limitare il consumo di zucchero sotto i 50 grammi al giorno e preferire cibi integrali e poco raffinati.

Sommario
Consumo eccessivo di Zucchero e Sintomi del Diabete
Titolo Articolo
Consumo eccessivo di Zucchero e Sintomi del Diabete
Descrizione
Il 42% degli Italiani è obeso o in sovrappeso e una delle cause principali di ciò è il consumo eccessivo di zucchero. Spesso non siamo consapevoli di dove sono nascosti questi zuccheri.
Autore
Nome Autore
ConsigliDalWeb
Logo Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *