Tipi di Seno in una Donna

 

Quanti e Quali sono?

Tipi di seno in una donna ce ne sono diversi, il seno non è uguale per tutte contrariamente da quanto si pensa, sappiamo comunque che questa parte del corpo dona un tocco di bellezza, sensualità ed eleganza in più che di conseguenza regalano sicurezza di sé. In genere siamo abituate a parlare solo di taglie sapendo che sono molte, ma non parliamo di forme sia per mancata informazione, sia per poco interesse, eppure abbiamo otto forme di seno tra le più comuni, tu sai qual è la tua? Tramite questa guida potresti scoprirlo. La prima forma è a campana, poi abbiamo il seno cadente, poi c’è il seno in picchiata, i grandi seni, i piccoli seni, il seno ristretto, il seno a piccione e infine quello scavato.

 

Descrizione e dettagli

I tipi di seno come abbiamo visto sono tanti, normalmente non ci rendiamo conto perché le forme del petto sono abbastanza nascoste e modificate grazie al reggiseno quindi chi non vanta un seno perfetto non deve sentirsi affatto a disagio. Ma passiamo alla descrizione di ogni tipologia di seno sopra citata, per quanto riguarda il primo tipo ovvero a campana, è la forma perfetta che tutte noi vorremmo avere, con il capezzolo che va verso l’esterno in posizione parallela al pavimento, seno abbastanza tonico ed elastico che difficilmente subisce cedimenti.

Chi ha il seno a campana spesso si rivolge al chirurgo per ridurre o aumentarne le dimensioni per essere ancora più soddisfatte. Questo capita soprattutto nei casi di donne che notano di avere qualche leggera asimmetria ovvero un seno più piccolo dell’altro in maniera evidente; c’è da dire che tutte le donne hanno il seno asimmetrico ma in alcuni casi si nota di più rispetto che in altri.

Passiamo alla seconda tipologia, il seno cadente ha entrambi i seni che sembrano cadere verso il basso così come anche i capezzoli; in genere questi tipi di seno in una donna si ritrovano quando invecchiano o dopo la menopausa perché i tessuti iniziano a perdere l’elasticità e quindi cedono, purtroppo però succede anche alle donne giovani.

Nelle ragazze per esempio può succedere durante lo sviluppo, perché il seno non ha un buon sostegno, i tessuti duri lo spingono in giù e quindi il seno prende l’incurvatura verso il basso. Per evitare che questo accada, durante lo sviluppo le ragazze dovrebbero indossare il reggiseno anche se non ne sentono la necessità, molte non lo fanno e a quando è ormai troppo tardi, l’unica soluzione è quella chirurgica.

I seni in picchiata invece si riconoscono dai capezzoli che vanno verso l’alto e non sono paralleli al pavimento, il seno invece è piegato verso l’interno. Il seno piccolo è quello che riguarda la maggior parte delle donne, abbastanza odiato perchè riduce di molto i livelli di autostima e limita anche per quanto riguarda l’abbigliamento, la caratteristica sono i capezzoli anche quelli di piccole dimensioni ed ovviamente una forma perlopiù piatta.

I seni grandi, anche questi non bene accolti, sono curvati verso il basso, i capezzoli sono grandi e anche in questo caso, un reggiseno che dia ottimo sostegno potrebbe essere d’aiuto, per chi non riesce a sentirsi a proprio agio, si può intervenire con la riduzione soprattutto se si tratta di una ragazza o una donna mingherlina che a lungo andare potrebbe avere grossi problemi di salute come per esempio alla schiena.

 

Anomalie nel Seno di Donna

La differenza non sta solo nei tipi di seno di una donna, ma anche nelle anomalie, infatti non abbiamo parlato delle ultime tre tipologie che sono quelle che accolgono dettagli molto particolari. Stiamo parlando del seno ristretto che ha seni cilindrici, a forma di tubo o di melanzana, con capezzoli molto piccoli o addirittura prominenti. La caratteristica che rimane invariata per tutte è che le mammelle sono molto lontane rispetto a quelle di un seno normale, però possono essere modificate con un intervento.

Un’altra anomalia invece è quella del seno a piccione ovvero due seni del tutto deformati, piatti (non come un normalissimo seno piccolo), con lo sterno che sporge, in questo caso l’intervento chirurgico è quasi obbligatorio, vengono inserite delle protesi mammarie che rimodellano totalmente la forma del seno.

Ultima anomalia è il petto escavato con il seno che va verso il basso in maniera del tutto anormale. Ad ogni modo la forma e la dimensione del seno di una donna non dipendono solamente da un fattore genetico ma anche dalle condizioni climatiche, dallo stile di vita, dalla dieta e dagli indumenti indossati.

Infine è da precisare che se per noi la forma perfetta è quella a campana, per altre culture però può essere una che noi riteniamo “anomala”, i punti di vista spesso sono abbastanza soggettivi e dipendono anche dalla società alla quale si appartiene.

 

GUARDA ANCHE

Come cambia il Seno dopo la Gravidanza

Sommario
Tipi di Seno in una Donna
Titolo Articolo
Tipi di Seno in una Donna
Descrizione
Tipi di seno in una donna ce ne sono diversi, il seno non è uguale per tutte contrariamente da quanto si pensa, sappiamo comunque che questa parte del corpo dona un tocco di bellezza, sensualità ed eleganza in più che di conseguenza regalano sicurezza di sé.
Autore
Nome Autore
ConsigliDalWeb
Logo Autore