Soffrire di Depressione e non saperlo

 

La Depressione può essere superata

Forse non è così semplice riconoscere di essere depressi. Anche di fronte alla eventuale diagnosi della malattia da parte di persone competenti si tende a sottovalutare la cosa e nasconderla quindi anche agli amici più cari. Quando si è depressi la nostra visione del mondo diventa oscura e si fa fatica anche a riconoscerne gli effetti quando si manifestano.

Chi è depresso può fingere di non esserlo, sembrare ottimista e felice perchè, vuole manifestare solo il meglio di se e non vuole deprimere gli altri.
La depressione non è una disposizione dell’umore. La si può curare con la psicoterapia ed il ricorso ai farmaci nei casi di manifestazione grave ma, ci sono anche rimedi più lievi e salutari quali il ricorso alla musica, l’esercizio fisico, una passeggiata e qualsiasi altra cosa possa portare una persona depressa fuori dal suo momento di agitazione.

La persona che soffre di questa “malattia” può subire uno stato ulteriore di frustrazione se viene abbandonato da colui che gli era stato vicino e con cui aveva condiviso il problema. Il suo stato di agitazione porta facilmente a raccontare storie (di ogni tipo e riguardante le normali attività di vita quotidiana) pur di evitare che l’attenzione cada sul suo stato di sofferenza e tende sempre e comunque a manifestare i segnali più piccoli di depressione.

Anche il legame col cibo può essere turbato, mangiando troppo poco o moltissimo. Lo stesso discorso vale per il sonno, poichè si tende a dormire troppo o per niente e in tal caso non si fa altro che aggravare il proprio stato di salute in quanto il cibo e il sonno sono due fattori importanti per il proprio equilibrio. Consapevoli degli effetti che danno alcune sostanze, chi soffre di questo disturbo ne fa uso esclusivamente per farne manifestare gli effetti.. come ad esempio il caffè per sovraeccitare l’umore.. e sa quindi meglio di altri quali sono gli effetti perchè, consapevole della propria alterazione mentale.

Si ha una percezione della vita e della morte piuttosto complessa poichè a volte ci si ostina a trovare risposte alle domande della vita rientrando quindi in un processo mentale che può anche non portare a soluzioni chiare e definitive. Spesso chi è affetto da questi disturbi sono persone “capaci di cambiare il mondo”, con una grande emotività che li porta a guardare il mondo con occhi diversi e ad esprimere se stessi in modi non sempre consoni e riconosciuti. Sono alla ricerca di uno scopo e vogliono conferma del fatto che stanno seguendo un percorso ideale e giusto anche se potrebbero cambiare spesso direzione. Nella ricerca della propria felicità sono capaci di metterci tanto impegno.

Anche se spesso stanno bene con se stessi, sono persone che hanno bisogno di un aiuto. A volte manifestano in modo lieve il bisogno di un aiuto da parte di altri e anche se la persona depressa non sempre ammetterà di averne bisogno, chi non è affetto da questo stato d’animo dovrebbe stargli vicino. Anche se chi è depresso vorrebbe proteggere le persone che gli stanno intorno da questo stato di malessere, hanno comunque bisogno di essere amati specie quando è più difficile concedere il proprio amore.
Il male non va nascosto perchè, ha bisogno del bene degli altri per essere sconfitto.

Non va comunque dimenticato che i disturbi depressivi sono molti e anche se c’è un sintomo che li accomuna tutti, questi possono essere anche molto diversi l’uno dall’altro.
Evitate di prendere farmaci perchè col tempo il corpo potrebbe assuefarsi al loro utilizzo ed essere avvertiti come validi solo per un effetto placebo.
Meglio consultarsi con qualche specialista, uno psicologo, psichiatra o neurologo.

 

Prozac: Farmaco contro la Depressione

Sommario
Soffrire di Depressione e non saperlo
Titolo Articolo
Soffrire di Depressione e non saperlo
Descrizione
Quando si è depressi la nostra visione del mondo diventa oscura e si fa fatica anche a riconoscerne gli effetti quando si manifestano.
Autore
Nome Autore
ConsigliDalWeb
Logo Autore