Come cambia il Seno dopo la Gravidanza

 

Cambiamento del Seno dopo la Gestazione

Il seno dopo la gravidanza subisce grandi cambiamenti così come il resto del corpo. In alcuni casi i cambiamenti sono drastici non solo per quanto riguarda la pancia ma anche per i fianchi, la pelle, i capelli che iniziano a cadere ed il seno; in ogni caso vi voglio tranquillizzare perché non si tratta di cambiamenti definitivi bensì momentanei perché con il passare del tempo le cose possono cambiare e perché no tornare tutto come prima.

 

Cosa bisogna sapere

Il seno subisce dei cambiamenti dovuti proprio all’allattamento, già dallo sviluppo i due seni sono diversi l’uno dall’altro, uno è leggermente più grande ma è semplicemente una questione millimetrica, dopo la gravidanza poi la differenza si accentua creando una sorta di asimmetria.

La differenza nasce dal momento che attaccando il bambino sempre da una sola parte, la stimolazione per la produzione di latte avviene esclusivamente da un lato; per questo motivo sarebbe necessario attaccarlo alternativamente ad entrambi i seni per essere certi che il seno dopo la gravidanza ritorni ad essere quello di sempre.

Un seno normale è sodo, elastico, tonico, dopo aver subito una gravidanza e aver allattato per un certo periodo il proprio figlio, è bene sapere che il seno sarà totalmente diverso in quanto perde elasticità, si svuota e quindi cede.

In questo caso cosa si deve fare? Durante l’allattamento si può mano a mano ridurre l’attaccamento al seno del bambino e dopo basta dedicare un po’di tempo a se stesse e tutto torna come prima; possono essere miracolosi gli impacchi con dell’acqua ghiacciata oppure gli esercizi mirati alla tonificazione dei muscoli del seno, niente di impegnativo ma sicuramente rapido e alla portata di tutte le mamme, anche quelle più indaffarate.

Nel frattempo potrebbe essere d’aiuto l’utilizzo di un reggiseno push-up effetto riempitivo in modo da apparire in perfetta forma, oppure per chi non vuole perdere troppo tempo, la soluzione più rapida e semplice è rivolgersi ad un chirurgo estetico per intervenire mediante il lifting.

Durante l’allattamento le vene risulteranno essere molto più in evidenza, questo perché con la continua produzione di latte i vasi e le vene si dilatano e quindi sembrano essere quasi in superficie; anche in questo caso non ci sono problemi perchè con la fine dell’allattamento anche la circolazione tornerà ad essere quella di sempre.

Prima che il seno dopo la gravidanza ritorni allo stato iniziale ci vorrà un po’ di tempo e per questo motivo trovare perdite di latte è normale per i primi mesi, l’unica cosa da fare sarà munirsi delle coppe assorbi latte. I capezzoli nel periodo finale della gravidanza e per i primi mesi dell’allattamento tenderanno a diventare scuri e grandi, ma piano piano ritorneranno ad essere normali quando gli ormoni si stabilizzeranno.

Ultimo cambiamento estetico saranno le smagliature, che non riguardano solamente il seno ma tutto il corpo, cosa fare? Acquistare gli oli specifici è il primo passo, trattamenti e tanta pazienza per qualche mese saranno i fedeli compagni d’avventura.

 

Quali Controlli effettuare

Il seno non subisce cambiamenti solamente estetici, a cambiare è anche la sua conformazione, la struttura, e per questo motivo è consigliato tenerlo sotto controllo perché potrebbero formarsi dei noduli inizialmente innocui ma che con il tempo possono comportare rischi.

E’ possibile notare la formazione dei noduli anche palpando leggermente il seno, qualora ce ne fossero è bene contattare un medico per effettuare una visita accurata, tranquille nella maggior parte dei casi si tratta semplicemente di accumuli di latte non fuoriuscito, però è bene fare attenzione.

Sommario
Come cambia il Seno dopo la Gravidanza
Titolo Articolo
Come cambia il Seno dopo la Gravidanza
Descrizione
Il seno dopo la gravidanza subisce grandi cambiamenti così come il resto del corpo. In alcuni casi i cambiamenti sono drastici.
Autore
Nome Autore
ConsigliDalWeb
Logo Autore