Cose da Sapere per Scegliere Correttamente i propri Pneumatici

Per Auto, Moto e Mezzi Speciali

 

Quando devi cambiare gli pneumatici alla tua auto, moto, mezzo speciale la prima domanda da porsi è come ci si è trovati con quelli usati finora. Se la domanda è positiva viene da sè che si è indotti ad acquistare lo stesso modello di pneumatici. In fondo lo pneumatico originale viene scelto per le caratteristiche del mezzo e quindi in linea di massima è quello maggiormente adatto per salvaguardare anche la propria sicurezza quando si è alla guida del mezzo.

Ovviamente ciò non toglie che si possano usare altri modelli di pneumatici. L’importante è avere la capacità di capire anche (nonostante i km percorsi) quanto è il caso di cambiare i vecchi con i nuovi. Quindi occorre prestare attenzione ad eventuali tagli, rigonfiamenti, stati di usura evidenti. Da non dimenticare che lo spessore minimo del battistrada previsto dalla legge è di 1,6 mm e quindi è buona norma non raggiungere mai tale valore.

Quando si decide di acquistare degli pneumatici in genere si fanno le seguenti valutazioni:

  1. Quali sono i propri bisogni (budget disponibile, km percorsi in media, tipo di lavoro svolto, prestazioni di guida attese)
  2. Valutare l’affidabilità del brand selezionato
  3. Cosa dicono gli altri utenti sui modelli testati

 

Una volta che abbiamo deciso di cambiare gli pneumatici, sul libretto di circolazione (Sezione “PNEUMATICI” nella pagina numero 3) troviamo tutte le misure (larghezza, altezza, diametro, indice di carico e indice di velocità) che ci servono per poter selezionare quello opportuno. Viene indicata la misura ideale per il proprio mezzo ma, sotto la voce “SEGUE PNEUM.” è possibile trovare anche le altre misure compatibili e che possiamo usare senza problemi. E’ consigliabile usare gli stessi pneumatici sullo stesso asse, anche per una questione di sicurezza.

Gli pneumatici si consumano in modo non uniforme e questo è dovuto al tipo di guida, al fondo stradale su cui si guida e al tipo di trazione del mezzo. Con una trazione anteriore i pneumatici anteriori si consumano prima e quindi è consigliabile cambiarli con quelli posteriori. In ogni caso lo scambio degli pneumatici anteriori e posteriori aumenta la durata degli stessi e posticipa l’acquisto dei nuovi.

A seconda della stagione ci troviamo ad affrontare la questione di quale tipo di pneumatico mettere sotto il nostro mezzo: pneumatici estivi, invernali o 4 stagioni. Cerchiamo di capire quali sono le differenze che li contraddistinguono per fare una scelta giusta.

Gli pneumatici estivi possono essere usati in tutte le stagioni poichè non danno problemi di aderenza alla strada. Sul libretto di circolazione del mezzo ci sono i dettagli delle misure da scegliere. Se si abita in zone dove gli inverni sono piuttosto freddi è consigliabile usare gli pneumatici invernali poichè rispondono meglio alle avversità del manto stradale.

Gli pneumatici invernali sono utili per poter guidare in completa sicurezza su strade bagnate o in presenza di ghiaccio/neve. Questo tipo di pneumatico ha un battistrada consono per garantire una maggiore aderenza al manto stradale su strade ghiacciate o innevate. Sul libretto di circolazione sono indicati con la marchiatura M+S.

Gli pneumatici 4 stagioni sono una via di mezzo tra gli pneumatici estivi ed invernali, in quanto utilizzano ad esempio una mescola estiva e un disegno del battistrada invernale o viceversa e sono utili per chi percorre pochi km con il proprio mezzo di trasporto. Sul libretto di circolazione sono indicati con la marchiatura M+S o M&S. Possono sostituire le catene da neve.

 

Prima di partire per un Viaggio

Il buono stato degli pneumatici è fondamentale per salvaguardare la propria sicurezza e quella delle persone che viaggiano con noi. Inoltre aiuta a tenere bassi i consumi di carburante. Prima di partire per un viaggio è buona norma controllare lo stato degli pneumatici come ad esempio la sua pressione, lo stato di usura del battistrada (è consigliabile non stare sotto i 3 mm) e l’eventuale presenza di tagli sui fianchi del pneumatico.

 

Acquistare gli Pneumatici Online

Oggi online è possibile trovare delle ottime occasioni di acquisto a prezzi molto vantaggiosi e in piena sicurezza. Prima di effettuare un acquisto occorre avere con se alcuni dati importanti relativi al mezzo di trasporto usato per poter scegliere lo pneumatico giusto. Questi dati sono il tipo di mezzo usato, i km percorsi mediamente in un anno, la stagione in cui sono interessato al cambio degli pneumatici, che tipo di strade percorro. I vantaggi sono poter effettuare un acquisto in base alle proprie esigenze, ottenere un prezzo migliore dovuto alla mancanza dell’intera filiera di distribuzione, consegna immediata nell’arco di 1-2 giorni, possibilità di usufruire di una rete di gommisti convenzionati.

Con Pneumaticofacile.com hai tutta una serie di vantaggi sul tuo acquisto:

  1. Prezzo più basso
  2. Consegna gratuita
  3. Pagamenti protetti
  4. Autofficine convenzionate
  5. Disponibilità garantita

Una volta raccolti i dati che servono dal tuo libretto di circolazione andando sul sito di Pneumaticofacile.com puoi usare il seguente pannello di ricerca:

Cerca Gomme

per cercare il modello adatto al tuo mezzo di trasporto e confrontare quindi tutte le proposte più economiche offerte.

Approfitta dello SCONTO di benvenuto del 5% sul tuo NUOVO acquisto.

Sommario
product image
Votazione
1star1star1star1star1star
Nome del Brand
Pneumaticofacile.com
Nome del Prodotto
Pneumaticofacile.com