Colesterolo: conoscerlo per prevenirlo

 

Colesterolo: Sintomi e Cause

Il 70% del colesterolo lo produciamo noi, mentre il restante 30% viene dagli alimenti. In Italia una persona su tre ha il colesterolo troppo alto e nella metà dei casi non ne è a conoscenza.
Nello specifico considerando il range di età che va dai 35 ai 74 anni risulta che ha il colesterolo alto il 34,33% degli uomini e il 36,6% delle donne.

Il colesterolo non è una malattia e quindi non è come le altre malattie che lo si avverte. E’ un fattore di rischio che può generare altri problemi. A volte condurre uno stile di vita adeguato può risolvere un pò di problemi.

I pazienti in genere tendono a non prendere le medicine o assumere il farmaco solo quando vogliono anche appunto se hanno ricevuto la prescrizione del proprio medico.
Ci sono alcuni che prendono poi la medicina fin quando il colesterolo poi non ritorna nella norma, pensando che nel corso del tempo non ci sia più bisogno di prenderlo.

Ci sono anche dei piccoli segnali della cute che fanno pensare di avere il colesterolo.
Esistono anche casi di persone (1 persona nata su 200 circa) che nascono con un gene, indipendentemente o quasi da come mangiano, che li porta a soffrire di ipercolesterolemia. In
questi casi oltre a fare una dieta e attività fisica è consigliabile, anche se in giovane età, l’assunzione di statine poichè, la persona dev’essere consapevole di avere questa predisposizione e quindi curarla evitando poi di essere soggetto a problemi cardiovascolari, infarti futuri.

 

Quali sono i rischi del colesterolo?

– Infarto e Arterosclerosi
– Malattia Cerebrale-Vascolare
– Decadimento cognitivo
– Malattia arti inferiori
– Malattia renale cronica

Seguire una buona alimentazione porta dei benefici che non si manifestano solo sul colesterolo, in quanto gli alimenti possono abbassare il colesterolo ma, hanno anche la capacità ad esempio di spegnere l’infiammazione, fluidificare il sangue, aiutano le arterie a dilatarsi.

Il cioccolato (che contiene cacao) è come un farmaco per il nostro cuore in quanto, il cacao riduce la pressione arteriosa, modula in positivo il livello di colesterolemia cioè, fa salire un pò il colesterolo buono (e non abbatte quello di accumulo) ed è un ottimo antiossidante.

 

Vediamo quali sono gli alimenti consigliati e sconsigliati per chi soffre di colesterolo alto:

Consigliati
– Cioccolato fondente (10-15 grammi al giorno) con almeno un 70% di concentrazione di cacao
– Semi di lino (ricchi di Omega 3)
– Pesce
– Olio extravergine d’oliva
– Frutta secca (20 grammi al giorno)
– Aglio
– Melograno

Sconsigliati
– Zucchero
– Olio di semi
– Fritture in oli vegetali
– Margarina

Sommario
Colesterolo: conoscerlo per prevenirlo
Titolo Articolo
Colesterolo: conoscerlo per prevenirlo
Descrizione
Il 70% del colesterolo lo produciamo noi, mentre il restante 30% viene dagli alimenti. In Italia una persona su tre ha il colesterolo troppo alto e nella metà dei casi non ne è a conoscenza.
Autore
Nome Autore
ConsigliDalWeb
Logo Autore