Capelli deboli? Consigli utili

 

Consigli utili per i propri Capelli deboli

I capelli deboli, con doppie punte, spenti, secchi, fragili e che si spezzano frequentemente sono un dramma per tutte le donne che nutrono una sorta di ossessione nei confronti della propria chioma prendendosene cura con trattamenti vari, senza però avere buoni risultati.

I capelli deboli nascono proprio da trattamenti sbagliati ma spesso anche dal variare delle stagioni o semplicemente da fattori genetici con i quali purtroppo c’è poco da fare. Noi non ci rendiamo facilmente conto ma quando spazzoliamo, asciughiamo, laviamo o piastriamo i capelli li maltrattiamo continuamente.

 

Cambio stagione e cattive abitudini

I capelli deboli per chi frequenta la piscina possono dipendere anche dal cloro, molte di voi penseranno che basta la cuffia per proteggerli, invece no perché sono comunque esposti ai suoi effetti negativi. Il cloro infatti non solo li priva del loro colore, ma agisce contro il film idrolipidico del capello ovvero il rivestimento che lo protegge da qualsiasi fattore esterno quasi eliminandolo.

Per questo motivo, dopo un bagno in piscina è consigliabile lavare bene i capelli usando acqua tiepida, insaponandoli con uno shampoo poco schiumoso, sciacquarli bene e utilizzare degli oli rigeneranti perché il cloro secca il capello attaccandone la cuticola che gli conferisce luce e vivacità.

Se è possibile, non utilizzare phon asciugandoli all’aria e ovviamente niente piastra. Oltre questo, i capelli deboli sono resi ancora più fragili e spenti dai fattori ambientali come acqua, vento, sole eccessivo al quale li esponiamo senza prendercene cura e proteggerli, infatti dopo la stagione estiva, (stagione in cui vengono ampiamente stressati) è consigliato tagliarli cortissimi per favorirne una sana e veloce ricrescita privandoli delle doppie punte.

I capelli non sono tutti uguali, con questo non ci riferiamo solo al colore, perchè c’è una grande differenza anche tra quelli spessi e quelli sottili, i primi riescono a reagire bene a molti trattamenti mostrando il lato oscuro dopo qualche anno, mentre quelli sottili non solo hanno bisogno di molte cure ma non possono essere soggetti a maltrattamenti poiché si va incontro al rischio di spezzarli o vederli cadere come nulla dopo pochissimi giorni.

Stiamo parlando di stirature chimiche o alla cheratina, permanenti di vario tipo, colorazioni e decolorazioni, tutto questo dovrebbe essere quasi vietato. I capelli fini per esempio possono diventare capelli deboli anche usando dei prodotti aggressivi che li sfibrano a causa di una struttura cheratinica già di suo poco compatta e resistente oppure addirittura anche se spazzolati da asciutti con forza e velocità. Il consiglio in questo caso è quello di pettinare i capelli da bagnati cercando di prevenire la formazione di nodi con l’uso di balsamo soprattutto per quanto riguarda i capelli ricci.

 

Capelli deboli, consigli per avere una chioma da invidiare

Capelli deboli, spenti e secchi, chi di voi si trova a dover affrontare questo problema? Sicuramente tutte, quindi oggi cerchiamo di trovare una soluzione correggendo le abitudini giornaliere sbagliate che ci portano a mostrare dei capelli deboli per i quali sembra non esserci soluzione.

Che shampoo usi? Sicuramente uno commerciale, acquistato al supermercato ovvero quello che anche in piccole dosi riesce a fare tantissima schiuma, bene quello è la prima causa dei capelli deboli perché troppo aggressivo.

Il primo passo è acquistare shampoo e balsamo delicati privi di alcool che insieme ad altri principi aggressivi possono irritare il cuoio capelluto, un po’ di balsamo è fondamentale e poi è bene sostituirlo una volta a settimana con una maschera che ricostruisce la struttura del capello.

Attenzione, niente di rapido per agire nella maniera corretta le maschere hanno bisogno di essere tenute in posa per circa 10 minuti. Dopo averli sciacquati bene si consiglia di applicare un olio rinforzante e asciugarli all’aria, se proprio non si vuol fare a meno del phon bisogna sapere che esiste un modo per usarlo senza far del male ai capelli.

Il getto dell’aria calda deve essere ad almeno 25 centimetri di distanza, non ad alta temperatura e nella direzione della fibra capillare quindi dalla radice alle punte.

In commercio poi esistono anche alcuni integratori alimentari che hanno la funzione di rafforzare il capello, fermare il processo di perdita e innescare il processo di ricrescita. Allo stesso tempo riescono anche a stimolare le cellule staminali alla produzione dei capelli.

 

Intervista al Prof. Radut (Specialista per le Malattie dei Capelli e del Cuoio capelluto)

L’eccessiva perdita di capelli è purtroppo un problema enorme per migliaia di persone. Le donne spesso definiscono questa situazione una “tragedia”, perché non si sentono più attraenti e a proprio agio. Secondo gli uomini invece la calvizie è uno dei segni dell’ invecchiamento e della perdita del bell’aspetto.

I motivi più comuni che causano capelli deboli e radi sono una cura inadeguata, mancanza di vitamine nella dieta, stress, malattie o squilibrio ormonale – una diminuzione di androgeni o estrogeni. Per molte persone la perdita dei capelli è causata anche da fattori genetici.

Tutto questo rende i gambi dei capelli più sottili e più brevi, fino a quando le cellule staminali smettono completamente di produrre nuovi capelli.

Questo porta i follicoli dei capelli in uno stato dormiente in fase telogen e di conseguenza – alla perdita dei capelli. Inizia il processo di calvizie.

(Leggi il resto dell’Intervista cliccando su questo link)

Sommario
product image
Votazione
1star1star1star1star1star
Nome del Brand
Vivanatura
Nome del Prodotto
Vivanatura
EUR 49
Disponibilità
Available in Stock